Grignone, versione invernale

Grignone – 2.410 mt – Rifugio Brioschi

Una splendida salita alla scoperta delle Grigne, che nel loro aspetto invernale danno il meglio. Nell’ultima parte della salita si ha quasi la sensazione di essere su una cima in alta quota soprattutto sulla magnifica cresta finale.
In inverno è da considerarsi una salita alpinistica facile, ma eseguita con il dovuto allenamento, in quanto l’ultimo tratto che arriva in cresta è molto ripido, per questo, chiamato il “muro del pianto”.
La salita parte da Balisio (via normale) ma ha altri accessi per raggiungere la vetta.
Lasciata la macchina si prosegue in direzione rifugio Antonietta al Pialleral, poi si raggiunge il bivacco Comolli ai piedi della Grigna, si prosegue lungo il “muro del pianto”, una volta in cresta si prosegue verso sinistra fino alla cima e allo splendido Rifugio Brioschi.
Durata della salita 3h30 – 4h30 a seconda dell’allenamento, discesa: circa la metà del tempo impiegato per la salita.

Salita sul Muro del pianto

In cima dal rifugio Brioschi

Buona salita…
😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...