Sicurezza – Valanghe

VALANGHE

UN RISCHIO DA NON SOTTOVALUTARE ASSOLUTAMENTE…

…TUTTO L’ANNO!!!

Ciao a tutti, riprendo il discorso sulla sicurezza parlando in via generale delle valanghe, o slavina (sinonimi). Soprattutto in questo periodo, con il disgelo e l’aumento delle temperature i distacchi sono frequenti e bisogna prestare molta attenzione perchè si tende a sottovalutare il pericolo.
Consiglio SEMPRE di guardare i bollettini valanghe prima di partire per evitare spiacevoli situazioni, da statistiche i maggiori incidenti avvengono a grado 2 (moderato) e 3 (marcato), resta inteso che se è previsto grado superiore, state a casa!

Ci sono tre fasi in una valanga:
  • distacco
  • scorrimento
  • accumulo

Il distacco è il punto dove inizia la valanga, lo scorrimento è l’area in cui la neve scorre e l’accumulo è dove si ferma o rallenta, in genere quando il pendio si fa sempre meno pendente.

In genere i pendii superiori al 25% sono molto più soggetti a scaricare neve, ovviamente man mano che la pendenza del pendio aumenta, maggiore sarà la frequenza degli scaricamenti.
– Durante una camminata primaverile di qualche giorno fà mi è capitato in Grigna (Lecco) di assistere ad uno scaricamento di neve e pietre causato dallo sbalzo termico di questi ultimi giorni. Consiglio in questo periodo se si volesse effettuare una salita, di partire alla mattina molto presto per essere già di ritorno entro mezzogiorno, quando in genere la temperatura inizia a salire oltre modo! 
Ricordo che lo scaricamento di neve a volte è unito a scariche di sassi eventualmente imprigionate nella neve stessa.
Bisogna tenere anche presente che le valanghe non sono causate solo da fattori oggettivi (temperatura, coesione di neve scarsa o accumulo eccessivo), ma anche da alpinisti o sciatori che causano il distacco!
Per chi pratica scialpinismo, e non solo dovrebbe utilizzare un apparecchio chiamato ARTVA (apparecchio di ricerca travolti da valanga).
Su youtube trovate numerosi video di casi di valanga.

BUONE ASCENSIONI A TUTTI!!! =)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...