Nuove tecnologie, ma è davvero progresso??

Forse  vado fuori tema, ma non troppo…

Ho avuto modo in questi giorni di pensare al rapporto che ha la società con la tecnologia e i risultati sulle persone. Mi capita spesso di fare attenzione sui comportamenti di chi mi sta attorno e su tutti gli altri.
La tecnologia è davvero progresso? Io credo che il progresso sia tutto ciò che fa migliorare la società, che la aiuta vivere meglio. Da un certo verso è così, ma credo anche che le nuove tecnologie abbiano anche dei gravi risvolti negativi.
Prima degli anni ’50 le donne erano a casa, lavavano a mano, la lavatrice non c’era, e forse neanche il frigorifero, (correggetemi se sbaglio). Ma non è questo il punto.
Credo che queste nuove tecnologie abbiano dato degli effetti solo positivi, l’innovazione in questo caso ha aiutato a vivere.
Mi rivolgo anche alle tecnologie in campo automobilistico, ABS, airbag, nuovi materiali; hanno salvato vite umane è questa la vera tecnologia.
Ma se penso a navigatori, cellulari, smartphone, tablet, calcolatrici e tanto altro, qualche dubbio sul progresso mi viene. Non fraintendetemi, non dico che è stato un errore “scoprirli” ma hanno cambiato la nostra società, in maniera rapida e fuori controllo.
Mi capita spesso, di parlare con le persone, anche adulte, alcune di loro se non hanno il navigatore non possono andare da nessuna parte: “eh ma non so dov’è, non ho il navigatore!” Non so voi ma io sono cresciuto con il tutto città. Una volta si ragionava con la testa, ora ci affidiamo alle tecnologie e senza di loro alcuni sono persi.
Parliamo delle tanto amate calcolatrici, comode vero? Certo, ma, ma, sapete fare una divisione a mano con le virgole?? Io, perdonate l’ignoranza, non me lo ricordo più, o per lo meno sarei in seria difficoltà. Credo che questo sia una cosa molto grave, ma questo sarà dovuto si, alla mia memoria molto labile ma anche perché ormai ci affidiamo alle “macchine”.
Di Smartphone e pc, ne vogliamo parlare? Internet, la rete che ha rivoluzionato il mondo. Nato nella guerra fredda tra USA e Russia, ora d’uso comune. Possiamo comunicare con tutti in qualsiasi momento. Potremmo definirla anche un’era, triassico, paleozoico, cretaceo, internet!
Internet è un mezzo straordinario, senza il quale, ora, voi non riuscireste a leggere quanto sto scrivendo, magari per i “tecnologizzati” sarebbe anche una cosa buona. J
Scherzi a parte, vi è mai capitato di uscire la sera e vedere quei soggetti terribili che davanti ad un buon bicchiere di vino, tirano fuori il loro telefono??? Jdai non dite di no! Sono impressionanti, i social network hanno invaso le menti dei giovani, e non solo! Ore e ore davanti ai cellulari. Molti di essi confondono la vita reale con quella virtuale. “non mi hai accettato l’amicizia sei uno bipppp!” oppure quelli che ti dicono perché mi hai cancellato?! Ma fatti li bip tuoi! JOppure coppie e amicizie saltate per colpa di questi strumenti. Signori qui siamo allo sbando! Ma poi parliamoci chiaro, anche io ho uno smartphone, e mi sento un imbecille quando penso, ma sta tecnologia a che mi serve??? A nienteeeee! Anzi una cosa si mi serve a sentire suonare ogni 5 minuti il telefono, drin, dron, drun, dren! Messaggi e notifiche di ogni tipo. Insomma qualche volta lo farei volare sotto una macchina! Faccio un lavoro autonomo, mi servirebbe per documenti, mail e tante altre cose; Alla fine vado in giro con un’agenda cartacea 15 x 20 cm e le mail le guardo quando rientro in ufficio. Mi spiegate a cosa serve un iph*** un Sam**** e altro a un bambino, perché solo così lo si può definire, di 15 anni. Genitori, regalategli un bel libro o mandatelo a fare sport.
Ma la cosa tragica è per chi costruisce la sua vita sul web, le finte amicizie sui social e il continuo cercare apprezzamenti sulla rete è un grave problema che è oggetto di studi sociologici. La società sta perdendo quei valori umani indispensabili, signori, la cosa è molto grave per alcuni! Io vedo anche su twitter ragazze e non solo che ogni 2 minuti, e dico ogni 2 minuti un tweet, ma non avete proprio una mazza da fare?? Ma un po’ di sano sport da letto? No?! Potrei continuare ad oltranza.
Non sono contro alla tecnologia, ma credo che, certa tecnologia stia facendo molti danni soprattutto alle nuove generazioni. A chi è già genitore ci pensi!!
Io suggerisco una bella escursione in montagna, un’immersione al mare, e raccontarle con delle belle fotografie su carta fotografica davanti ad un buon bicchiere di quello che volete voi. Gli anni delle diapositive in compagnia mi mancano, era molto più bello e “intimo” che un freddo mi piace su facebook al mondo!
Accetto critiche costruttive e ragionate.

A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...