Per una croce si mettono in croce

Sono ormai giorni che circolano in rete articoli di diversa natura, siamo arrivati anche alla “guerra di Religioni in vetta”, non potevo leggere di peggio! I lecchesi e tutti coloro che frequentano abitualmente le Grigne sono abbastanza famosi per essere i “padroni” delle loro montagne, e per un certo verso mi tiro dentro anche io quando si parla della Grignetta, per questo, tristi, delusi, incazzati per quanto successo alla croce di vetta. Alcuni, forse i più ragionevoli (a parer mio), sostengono che il fattaccio sia stato commesso da Eolo, altri i più dubbiosi, da un atto di vandalismo. Per poter sostenere la teoria del vandalo, servono almeno delle prove, insomma, se la croce fosse stata segata via quella notte, credo che le tracce siano ben visibili sul metallo, inoltre la cosa strana è che qualcuno sostiene che la croce fosse già danneggiata e che sia rimasta in piedi soltanto dalle pietre al suo interno, e col vento hanno fatto effetto vela ed è precipitata poco più in basso.
Un dubbio: quella notte, leggendo commenti su Facebook, qualcuno era all’interno del bivacco, è possibile che nonostante il vento forte, ci siano state persone che, sono salite fino in vetta, hanno segato la croce, buttata a terra e decapitato la Madonnina senza che nessuno se ne accorgesse per poi ridiscendere ai Resinelli indisturbati?? Un’ipotesi difficile da sostenere, o forse una teoria che non vorrei mai che fosse realmente confermata.
Un’altra vicenda che oggi mi ha fatto letteralmente saltare i nervi riguarda le bandierine. A prescindere dal fatto che io sia un sostenitore delle bandierine di preghiera (ne ho due anche a casa mia), ma perchè passare il proprio tempo per salire e rimuoverle?? Trovo davvero vergognoso non solo compiere questo atto ma anche pubblicizzarlo senza vergogna. Se fossi contrario a tutto questo, cercherei di convincere gli “appenditori di tele inquinanti” a non seminarle in giro per le vette, piuttosto che girare a rimuoverle.
Da un articolo tratto da ResegoneOnline sembra che il Sindaco di Ballabio prenderà in considerazione di contribuire economicamente per il recupero della croce o per la ricostruzione ex novo. Per le bandierine ci penseremo noi!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...