Avvicinare l’alpinismo

Alpinismo: un’attività ormai portata alla portata di tutti (scusate il gioco di parole), ma è così.
Ha le sue buone ragioni, è una disciplina fantastica nobile, come il camminare per le montagne. Ma le terre alte hanno da sempre un concetto di sogno, di irrangiungibilità. Perché portare tutto alla portata di tutti?!

E’ nella natura dell’essere umano sfruttare tutto al massimo, fino all’ultima goccia. Il cambiamento climatico ne è un grande esempio, certo direte voi, i cambiamenti climatici ci sono sempre stati ma qui abbiamo accelerato il processo facendolo diventare ormai irreversibile. I ghiacciai stanno morendo, i pinnacoli e le nostre montagne stanno morendo, lentamente ma lo stanno facendo. Noi tutti, che amiamo le nostre montagne dobbiamo fare qualcosa per cambiare il sistema nel nostro piccolo perché ogni piccola azione può portare a grandi risultati.

come si sa, nessun fiocco di neve si sente responsabile in una valanga, ma ogni fiocco di neve può realizzare un grande tappeto di neve bianca e pura.

Cosa rimarrà di tutto ciò che stiamo costruendo? Pensate ai vecchi impianti sciistici degli anni ’60 dove a 1000/1200 metri si sciava ancora. Ora sono li, dismessi, brutti! e ci chiediamo perché siano ancora li dopo tanti anni di inattività?! Che tristezza!
Ecco immaginatevi, tra 30 anni, ma con una quantità di piloni 100 volte tanto. Immaginatevi quando in Dolomiti, in un futuro non così lontano, la neve a 2300 metri non ci sarà più. Perché sarà così! e cosa succederà? Che svilupperanno una nuova forma di business che distruggerà ancora di più e di certo non andrà a sistemare ciò che è in disuso! Lo si vede anche nell’edilizia, nelle nostre città è pieno di edifici abbandonati che cadono a pezzi, ma nonostante ciò si continua a edificare!

Immaginatevi quando la Marmolada non avrà più un ghiacciaio, e forse questo avverrà prima che io vada in pensione. Quando anche quella cima sarà alla portata di un semplice escursionista, una passeggiata per così dire. Oppure tra circa 150 anni quando il monte bianco non avrà neppure lui un ghiacciaio, cosa ce ne faremo della funivia che oggi attraversa la montagna da Chamonix a Courmayeur. Cosa ne sarà della ricchezza della stessa Courma senza lo sci?

Ho iniziato questo articolo con la premessa della semplicità con il quale l’alpinismo è vicino a tutti noi, certo. Perché con tutti questi interventi abbiamo reso possibile tutto ciò che anni fa era molto più complicato, me è davvero un bene. SI, ma non per le montagne. E’ da molto tempo che sono schierato verso un’idea molto rigida che è quella della salvaguardia dell’ambiente, insomma, che senso ha portare tutti ovunque. Molti di voi in alcuni miei post su facebook hanno contestato il fatto che diverse persone non hanno la forza fisica per poter raggiungere quei luoghi, oppure per problemi di salute quindi bisogna permettere loro di portarli a vedere quello che vedono tutti. Ma tutti chi?? Anche io non ho le capacità di raggiungere difficili pinnacoli o stupende cime alpine e himalayane, ma non per questo pretendo di avere una funivia che mi porti lassù. Tutto questo perché la montagna è sempre stata avventura, esplorazione e rispetto per la natura. Tutto deve essere lasciato lì com’è altrimenti questi luoghi diventano un’altra cosa, non sono più ciò che ci è stato donato. Alcuni iniziano a pensare ad un alpinismo sostenibile, proprio come era all’inizio del ‘900 dove chi non abitava già in montagna, doveva farsi ore di treno per raggiungere il luogo e poi lunghe camminate a piedi. Pensate a Kurz e Hinterstoisser partirono in bicicletta per raggiungere la base dell’Eiger, oppure a Bonatti che partiva da Monza per raggiungere le Grigne in treno. Niente impianti, niente di niente.
Invece noi ormai siamo abituati a fare tutto con i mezzi, andiamo ovunque, ma così abbiamo avvicinato l’alpinismo ma abbiamo allontanato le montagne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...