Traguardi di Moreno Pesce

Atleta io?!? Ci rido su… son in mezzo ad atleti che vanno 3 o 4 volte più veloci di me. Ma guardarsi attorno in mezzo al paradiso, merita tutta questa fatica.

Mi chiamo Moreno Pesce, sono nato a Noale (VE) Italia, il 13 dicembre 1975.
Adoro la montagna fin da quando ero bambino, io davanti con lo zaino in spalla e dietro i miei genitori… ben staccati!!!

Un giorno la mia vita si è fermata. Forse andavo troppo di fretta. Ho imparato a guardare, pensare ed aspettare… Dopotutto, perdere una gamba, non è poi così grave, se questo non ti blocca la voglia di vivere. Un incidente motociclistico mi ha sbattuto a terra in tutti i sensi e la vita ha cambiato significato.

Sono rinato quando ho capito che la sola differenza è che ora sono solo un po’ più lento quando corro o cammino. Il mio scopo è continuare a farlo, non solo per me ma per far emergere quella stessa forza che mi ha fatto re-iniziare a vivere in ogni persona che possa pensare di mollare perché qualcosa nella loro vita è cambiato irreversibilmente. Una forza che ogni giorno mi ritorna più forte di prima e mi accompagna in tutte le cose che faccio.

Non si e’ disabili perché non si ha una funzione corporea, ma perché non si usano tutti gli altri talenti a disposizione per raggiungere il proprio sogno. La mia missione è pormi degli obiettivi e cercare di raggiungerli come traguardi, che sono solo dei traguardi intermedi, trasmettendo l’energia che mi anima ogni volta ad intraprendere qualsiasi avventura.

Durante una settimana di vacanza in Val di Fassa, assieme alla mia attuale compagna e ad un caro amico, abbiamo provato a riprendere la via maestra dei monti, aiutandomi con le mie inseparabili stampelle. E’ stato un successo, che si è trasformato negli anni in sfida Vertical! Ed ogni volta sorrido perché ci sono anch’io lì, con gli atleti e in totale sicurezza, controllati dai volontari. A volte oso, ma son un po’ “pazzo”.

Le mie gare son una sfida con me stesso…E con nessun altro. Quando gli organizzatori mi permettono di partecipare è un piacere arrivare al traguardo. Non esiste la competizione per me; al limite una botta sulla spalla all’arrivo o una medaglia fatta con un salame attorcigliato! Ricordo bene la mia prima volta a Kitzbuhel, dove dopo un lungo periodo di preparazione e avvicinamento all’evento, son riuscito ad arrivare in cima alla Streif stremato, ma euforico. Un’occasione che mi ha permesso di conoscere molte persone, con le quali mi sono confrontato esprimendo ogni mio dubbio e paura. Ma che non mi hanno fatto desistere dal cercare la sfida ad affrontare tutto il tour, calpestando in salita alcune delle piste più blasonate del circus della coppa del mondo. Per me è stata una cosa incredibile riuscire a portarlo a termine. Non avrei mai pensato, non sciando per decisione personale, di riuscire a fare le piste da sci in salita con la neve. E’ stato A HELL OF A RUN!

Ogni gara ha la sua storia, ogni pista la sua magia; non esiste la più bella, bensì le più belle. La sfida più intrigante è quella che devo ancora cominciare. Non voglio fermarmi a pensare di essere arrivato. Guardo oltre cercando ciò che non ho mai provato. Da normodotato, avevo timore dell’alpinismo. Ne ero affascinato ma non ho mai osato. Un saggio e paziente Lio De Nes, mi ha preso per mano e mi ha portato verso questo nuovo obbiettivo. Non dico sia stato facile “fidarmi” della corda con 70 mt di vuoto sotto, ma comunque, anche questa sfida si è materializzata in un pianto liberatorio al mio arrivo in cima al Monte Paterno, dopo molti test conoscitivi verso questo nuovo mondo. Non resta che continuare a far passare quel moschettone dentro alla fune. La fune che dà sicurezza e che ti aiuta se dall’altra parte trovi una mano tesa verso di te.

Spero che in futuro ci siano più disabili a queste gare. Nello spirito della totale sicurezza e nel rispetto delle decisioni degli organizzatori. Sono riuscito a portare a termine Trail e Vertical di carattere nazionale ed internazionale, ma la cosa più significativa è stata quella di raggiungere il traguardo assieme ad altri disabili in diverse occasioni. Ed in una di queste occasioni, è nato il Team3Gambe. Anche questa è diventata una nuova sfida. Lo spirito è sempre lo stesso. Un traguardo raggiunto è solo un traguardo intermedio. I limiti sono solo nella mente delle persone e a noi spetta il compito di cercare di abbatterli con le nostre gesta.

Fare sport aiuta le persone. Siano essi disabili o no. La mente, il corpo, l’anima, hanno bisogno di queste sensazioni. L’importante è fare il primo passo prendendo la decisione di “provare”. Se piace, è tutto più semplice. Basta crederci, fino in fondo. Non dico sia facile, però ti aiuta molto dentro. E nella vita di tutti i giorni, quella di fortunato papà, compagno ed impiegato d’ufficio, mi aiuta a vedere sempre il lato positivo delle cose, lasciando in disparte le cose tristi che a volte la vita ti presenta.

Il futuro è solo mio, in base agli obbiettivi che mi pongo e al mio modo di vivere la vita. Ogni giorno, so che quando mi alzo, dovrò fare una Vertical affrontando una rampa di scale, una pendenza anomala di un marciapiede o una contrattura muscolare. Ma l’importante è sorridere alla sfida che la vita ti pone. Perché sono fortunato nel riuscire ancora a viverla, raccogliendo un sacco di sorrisi intorno a me.

Facebook:                     https://www.facebook.com/MorenoTeam3gambe/

Instagram:                    https://www.instagram.com/morenopesce/?hl=it

Twitter:                        https://twitter.com/moreno_pesce

Youtube:                       Moreno Pesce

Per chi vuole vedere alcuni dei filmati che lo vedono protagonista, ecco i link ai video:

Passione montagna:

Alpinismo:

Team3gambe:

Moreno Pesce è attivo anche per sviluppare ricerche e progetti medici, quali:

  • Studio sull’acclimatazione in alta quota
  • Ricerche sulla performance in ambienti artici

Ha offerto il suo contributo in diverse campagne di sensibilizzazione scolastiche:

  • 2017

Incontro didattici per la settimana dello sport nelle scuole medie superiori della provincia di Belluno (Pieve di Cadore)

“La diversità come ricchezza”    – Scuole superiori Mestre

Progetto Dolomiti orizzonte Paralimpico

Sport e Disabilità in Età Pediatrica – Arsenale di Venezia

Formazione Manageriale – Eli Lilly Italia S.p.A. 

Formazione Manageriale – Electrolux Professional S.p.a.

  • 2019

Incontro didattici per la settimana dello sport nelle scuole elementari della provincia di Padova (Murelle – Villanova)
“In altri panni” – Scuole medie Lazise

Incontro didattici scuole elementari della provincia di Belluno (Trichiana)

Le future imprese sportive – Alpinismo:

  • Monte Bianco – Dente del gigante 4.014 m.
  • Monte Breithorn – Versante Occidentale Via normale 4.165 m.

Curriculum Alpinistico:

  • 2016

Falesia Erto (BL)

Falesia Val Gallina (BL)

Ferrata della Memoria – Vajont (BL)

Ferrata degli Alpini – Lagazuoi (BL)

Camini della cima Grande di Lavaredo – Auronzo di Cadore (BL)

Monte Paterno – Auronzo di Cadore (BL)

Ferrata Lipella – Cortina (BL)

  • 2017

Sci 18 – Cortina/Faloria (BL)

  • 2018

Monte Rosa – Capanna Giovanni Gnifetti 3.647 m.

Monte Rosa – Bivacco Giordano al Balmenhorn 4.167 m.

Torre di Toblin

  • 2019

Gruppo della Presanella – Ghiacciaio Presena 2.700÷3.000 m.

Marmolada – Punta Rocca 3.265 m. – Rocca Pietore (BL)

Ferrata degli Alpini – Lagazuoi (BL)

Marmolada – Punta Penia 3.343 m. – Rocca Pietore (BL)

Cima Grande di Lavaredo 2.999 m. – Auronzo di Cadore (BL)

Attraversamento Monte Bianco da Punta Helbronner – Aiguille du Midi – Courmayeur (AO)

  • 2020

Cima Gran Paradiso 4.061 m. – Valsavarebche (AO)

Curriculum Trail, Skyrace e Vertical Race:

  • 2011

Circuito Vertical La Sportiva (Moena,Soraga,Ziano,Tesero)

  • 2012

Circuito Vertical La Sportiva (Campitello,Moena,Soraga,Ziano,Tesero,Predazzo)

  • 2013

SuperLusia

Giro delle Coste – Calalzo di Cadore (BL)

Trail de le Longane – Lozzo di Cadore (BL)

Circuito Vertical La Sportiva (Col Rodella,Moena,Soraga,Ziano,Tesero)

  • 2014

SuperLusia

Memorial Zagonel – San Martino di Castrozza (TN)

Moena Ski ALP

Molino Caverson – Falcade (BL)

Via del Bosco – Alpe Cermis (TN)

Serrai di Sottoguda (BL)

Trofeo Mario Iori – Canazei (TN)

Trofeo Tita e Marco – Vigo di Fassa (TN)

Super Serva – Cavarzano (BL)

Giro delle Coste – Calalzo di Cadore (BL)

Trail de le Longane – Lozzo di Cadore (BL)

Kilometrissimo – Roncan (BL)

Vertical Grea – Vallesella (BL)

Circuito Vertical Val di Cembra (Brusago,Segonzano,Tonini,Verla)

Camignada per i 6 rifugi – Auronzo di Cadore (BL)

Trofeo Carducci – Auronzo di Cadore (BL)

Circuito Vertical La Sportiva (Col Rodella,Moena,Soraga,Ziano,Tesero)

Trofeo San Nicolò Canazei (TN)

  • 2015

Trofeo Mario Iori – Canazei (TN)

Via del Bosco – Alpe Cermis (TN)

Serrai di Sottoguda (BL)

CiaspAuronzo – Misurina (BL)

Moena Ski ALP

Trofeo Zandegiacomo – Misurina (BL)

Memorial Zagonel – San Martino di Castrozza (TN)

Tognola Ski Race – San Martino di Castrozza (TN)

Molino Caverson – Falcade (BL)

Vertical UP – Streif – Kitzbuhel

Trofeo Tita e Marco – Vigo di Fassa (TN)

Trofeo Mescolini 5 Torri – Cortina (BL)

Super Serva – Cavarzano (BL)

Giro delle Coste – Calalzo di Cadore (BL)

Trail de le Longane – Lozzo di Cadore (BL)

Kilometrissimo – Roncan (BL)

Vertical Grea – Vallesella (BL)

Circuito Vertical Val di Cembra (Albiano,Verla,Sover,Brusago,Segonzano,Tonini)

Dolomites Vertical – Canazei (TN)

Camignada per i 6 rifugi – Auronzo di Cadore (BL)

Vertical Contest – Auronzo di Cadore (BL)

Misurina Sky race – Misurina (BL)

24 ore di San Martino – Belluno

Circuito Vertical La Sportiva (Vigo Vael,Vulcano,Col Rodella,Moena,Soraga,Ziano,Tesero)

Vertical Pizzoc – Fregona (TV)

Trofeo San Nicolò Canazei (TN)

  • 2016

SuperLusia

Vertical UP – Hannes Trinkl – Hinterstoder

Moena Ski ALP

Vertical UP – Tulot – Pinzolo (TN)

Memorial Zagonel – San Martino di Castrozza (TN)

Molino Caverson – Falcade (BL)

Vertical UP – Streif – Kitzbuhel

Winter Trail – Santa Caterina Valfurva (SO)

Vertical UP – Lauberhorn – Wengen

Vertical Monte Grappa – Bassano (VI)

Kilometrissimo – Roncan (BL)

Vertical Orobie – (BG)

Circuito Vertical Val di Cembra (Albiano,Verla,Sover,Brusago,Segonzano,Tonini)

Cervino Vertical D+ – Cervinia (AO)

Dolomites Vertical – Canazei (TN)

Fonte Cerreto – Gran Sasso (AQ)

Circuito Vertical La Sportiva (Vigo Vael,Vulcano,Pordoi,Cermis,Moena,Soraga,Ziano,Tesero)

Vertical de Fully – Fully (CH)

Vertical Pizzoc – Fregona (TV)

Trail del Gevero – Cison di Valmarino (TV)

Vertikal di Punta Martin – Acquasanta di Mele (GE)

  • 2017

Vertical UP – Hannes Trinkl – Hinterstoder

Vertical UP – Saslong – Val Gardena

Molino Caverson – Falcade (BL)

Vertical UP – Tulot – Pinzolo (TN)

Moena Ski ALP

Memorial Zagonel – San Martino di Castrozza (TN)

Vertical UP – Streif – Kitzbuhel

Raida Ladina Fodom La Lors da Reba – Arabba (BL)

Vertical UP – Lauberhorn – Wengen

Vertical Grappa – Borso del Grappa (VI)

Trail 2 Rocche – Cornuda (TV)

Trail de le Longane – Lozzo di Cadore (BL)

Vertical Kilometre Face de Bellevarde – Val d’Isere

Gran Trail Courmayer GTC 30 km. – Courmayer

Dolomites Vertical – Canazei (TN)

Vertical KM del Col de Lana – Livinallongo del Col di Lana (BL)

Auronzo Vertical Contest – Auronzo di Cadore (BL)

La Telegrafada – Monte Baldo

Vertical Rosetta – San Martino di Castrozza (TN)

Verticale du Gran Serre – Cholonge (F)

CMP Trail – Bassano del Grappa (VI)

Vertical Extreme, Limone sul Garda (BS)

Vertical de Fully – Fully (CH)

Vertical del Gevero – Cison di Valmarino (TV)

Vertikal di Punta Martin – Acquasanta (GE)

Trofeo San Nicolò Canazei (TN)

  • 2018

Vertical UP – Tulot – Pinzolo (TN)

Molino Caverson – Falcade (BL)

Tarvisio Winter Trail (UD)

Vertical UP – Lauberhorn – Wengen

Vertikal Sass da Fer – Loveno (VA)

Trail 2 Rocche – Cornuda (TV)

Vertical Kilometre Face de Bellevarde – Val d’Isere

Transcivetta Karpos – Alleghe (BL)

Courmayeur Mont Blanc SkyRace – Courmayer

Totdret – Courmayer

Vertical Rosetta – San Martino di Castrozza (TN)

Vertical Costolina – Ziano (TN)

Vertikal Tovo – Oropa (BI)

Vigolana Trail – Bosentino (TN)

Vertical de Fully – Fully (CH)

Venice Marathon

Vertikal di Punta Martin – Acquasanta (GE)

Trofeo San Nicolò Canazei (TN)

  • 2019

Xtreme UP – Ciampinoi – Selva di Gardena (BZ)

Moena Ski ALP

Vertical UP – Streif – Kitzbuhel

Tarvisio Winter Trail (UD)

Vertikal Sass da Fer – Loveno (VA)

Trophèe du Carro – Dorènaz – CH

AMA – Alagna Valsesia (VC)

K2 TMC Monte Chaberton – Cesana Torinese (TO)

UYN Vertical Courmayeur Mont Blanc – Courmayer (AO)

Circuito Vertical Val di Cembra (Segonzano)

Vertical Rosetta – San Martino di Castrozza (TN)

Vertikal Tovo – Oropa (BI)

Vertical de Fully – Fully (CH)

Vertikal di Punta Martin – Acquasanta (GE)

Trofeo San Nicolò Canazei (TN)

  • 2020

Vertical UP – Tulot – Pinzolo (TN)

AMA-Bilmente Winter Story

Xtreme UP – Ciampinoi – Selva di Gardena (BZ)

Moena Ski ALP

Cortina Snow Run

Video:

Passione montagna:

Alpinismo:

Team3gambe:

Crepa Neigra 2016:

Sci da Fondo:

Vertical UP 2016 Kitzbuhel:

Vertical Col di Lana 2017:

Verticale du Gran Serre – Cholonge (F) 2017:

Marmolada senza Limiti 2019:

AMA-Bilmete Monte Rosa – Capanna Gnifetti 2019:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...