Piccoli oggetti d’avventura

Chi è stato in tenda oppure ama la vita all’aria aperta, sa benissimo quanto è bello e piacevole godersi la giornata “into the wild” e per ammirare le stupende stellate.

Ci sono alcuni oggetti che secondo noi, non possono assolutamente mancare, se decidete di andare via 2 o più giorni senza i confort delle quattro mura, cui siamo fin troppo abituati:

  • Fogli di sapone, comodissimi e leggeri
  • Asciugamano
  • Picchetti tenda ultra leggeri da 14 grammi (non costano poco ma risparmiare peso è fondamentale soprattutto per i trekking lunghi o per gli avvicinamenti
  • Fornelletto compatto e leggero (chiuso ti sta in mano)
  • Pentole riponibili una dentro l’altra, così anche da sporche non creano problemi
  • Posate compatte e con apri bottiglie incorporato, perché una birra in bottiglia ci sta sempre
  • cuscini isolanti per sedersi ovunque senza problemi o appoggiarci cose, o come strato in più di isolamento sopra al materassino
  • Acciarino, funziona anche bagnato (noi usiamo quello della Meru ma sembra non essere più disponibile)
  • Telo termico
  • Sali minerali
  • Kit pronto soccorso
  • Trave di riscaldamento/allenamento recensito in un altro articolo, ovviamente questi per soli climber addicted, che siamo sicuri, si porteranno sempre dietro un paio di scarpette!

Per il trasporto dell’acqua, purtroppo non hanno ancora inventato un modo per comprimerla né tantomeno renderla più leggera, quindi dovete accontentarvi delle normali borracce ed in aggiunta, delle camel bag.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...